Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» Vendo cassetta entomologica
Gio Giu 28, 2018 11:04 am Da Alberto.D

» Coltivazione in verticale
Dom Mag 20, 2018 7:58 am Da arielcasa

» Diradamento chimico mele
Dom Mag 20, 2018 7:57 am Da luana

» L'innesto erbaceo della vite
Lun Apr 30, 2018 10:40 am Da agronomo

» marze piante da frutto
Dom Mar 11, 2018 11:07 am Da Filippo

» innesti, conservazione delle marze
Dom Mar 11, 2018 11:05 am Da Filippo

» Innesto melo
Dom Mar 11, 2018 11:03 am Da Filippo

» primo contatto
Mer Apr 26, 2017 11:17 am Da agronomo

» Semi di trifoglio
Mar Apr 04, 2017 10:42 am Da Antonella

» Melo portinnesti Geneva 11
Mar Apr 04, 2017 10:40 am Da Antonella

» galline non fanno uova
Dom Set 11, 2016 9:38 am Da Signor Pepperpot

» Bonus Occupazione
Sab Set 10, 2016 12:03 pm Da gioacchino

» UOVA FERTILI DI FARAONA GRIGIA
Gio Ago 11, 2016 11:24 am Da anna1

» Corso patentino fitofarmaci
Ven Lug 29, 2016 3:13 pm Da agronomo

» Sono nuovo qui
Sab Lug 23, 2016 9:23 am Da tuttoagraria

» Sequoia Gigante
Mar Lug 19, 2016 7:45 pm Da mastrosimone

» [INFORMAZIONI]: Licuala cordata
Gio Lug 14, 2016 1:03 pm Da Agricoltore Toscano

» Foto alveare
Gio Lug 14, 2016 1:00 pm Da Agricoltore Toscano

» ape
Gio Lug 14, 2016 12:59 pm Da Agricoltore Toscano

» Gli oli 2T: consigli in rapporto al tipo di olio in uso
Gio Lug 14, 2016 12:49 pm Da Agricoltore Toscano

Febbraio 2019
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728   

Calendario Calendario

Tuttoagraria

Tuttoagraria

TuttoAgraria
PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE l'amministratore di TuttoAgraria
Giovan Vito Blonda
tuttoagrariablog@hotmail.com
LA LUNA OGGI
Sito di qualità
I postatori più attivi del mese

Sondaggio

Per poter poter portare i trattori ci vuole il patentino chi di voi è d'accordo?

50% 50% [ 53 ]
50% 50% [ 54 ]

Voti totali : 107

Parole chiave

pero  forbici  forum  malattie  potatura  disinfezione  


InsectShop

Realizzo e vendo Cassette entomologiche
con tutti gli ordini da voi richiesti.


insect_shop@hotmail.com

Blog:

Cellulare: 3489188759



ogm

Andare in basso

Siete favorevoli per gli ogm o no?

31% 31% 
[ 5 ]
69% 69% 
[ 11 ]
 
Voti totali : 16

ogm

Messaggio Da tuttoagraria il Dom Gen 16, 2011 6:21 pm

Per gli ogm ci sarà un futuro in Italia?
tuttoagraria
tuttoagraria
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 486
Data d'iscrizione : 04.11.10
Età : 39
Località : BERGAMO

Visualizza il profilo http://www.tuttoagrariablog.net

Torna in alto Andare in basso

Re: ogm

Messaggio Da Green95 il Ven Mar 11, 2011 9:53 pm

prima di tutto si deve parlare di cos'è un OGM!OGM alias Organismi Geneticamente Modificati. in pratica si "pompano" gli ortaggi per farli diventare più grandi e più appetibili.
se qualcun altro ha altre cose da scrivere lo faccia! solo così si è in grado di votare.
Green95
Green95
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 540
Data d'iscrizione : 08.03.11
Età : 23
Località : Caserta

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ogm

Messaggio Da pilusmax il Dom Mar 27, 2011 3:51 pm

green95 ha scritto:prima di tutto si deve parlare di cos'è un OGM!OGM alias Organismi Geneticamente Modificati. in pratica si "pompano" gli ortaggi per farli diventare più grandi e più appetibili.
se qualcun altro ha altre cose da scrivere lo faccia! solo così si è in grado di votare.

Beh, è un modo di presentare le cose un pò troppo semplicistico e rappresenta una visione unilaterale di un argomento che ha tante facce, presenta infinite opportunità positive ed anche grossi pericoli.
Una opportunità positiva è quella di rendere i prodotti agricoli più resistenti alle malattie ed ai parassiti, diminuendo così la quantità di veleni che si usano oggi in agricoltuta . Il mio sogno sarebbe una agricoltura senza veleni, ma mi rendo conto che sarebbe una cosa molto diversa da come è oggi, forse anche da come ce la possiamo immaginare.
I pericoli possono venire, e verranno di sicuro, da una incauta ed insufficiente sperimentazione, dagli interessi finanziari che stanno dietro ad ogni ricerca scientifica, anche alle più serie e qualificate. Quindi servono legislazioni attente, seri controlli e controlli ai controllori...(mai fidarsi)
Ricordiamoci degli scandali sui medicinali, in primis il talidomide, che ha provocato nascite deformi; ma non per questo possiamo fermare la ricerca farmaceutica senza la quale non avremmo debellato tante malattie una volta incurabili.
A mio parere non possiamo fermare il progresso scientifico, e gli OGM fanno parte di questo progresso, che lo si voglia o no. Però possiamo metterci un "sacco di paletti" e cercare di impedire che si superino i confini etici che sono propri della nostra natura.

A parte tutto, sono stufo di togliere i pidocchi ai miei fagiolinimi e mi piacerebbe che qualche "genio" inserisse un gene d'aglio o di peperoncino nei fagiolini, quel tanto da renderli inappetibili ai pidocchi, e già conditi per essere ripassati in padella.
Nel caso specifico mi offro da "cavia" per la sperimentazione in campo ed in... tavola.
ciao


pilusmax
Membro attivo
Membro attivo

Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 18.03.11
Età : 74
Località : genova + fontanigorda

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ogm

Messaggio Da Green95 il Dom Apr 17, 2011 4:56 pm

la stessa cosa vale per le piante
se non avessero creato i "veleni" a parte che molte piante oggi non esisterebbero più ma molte morirebbero per malattie che si curano con i veleni...
Green95
Green95
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 540
Data d'iscrizione : 08.03.11
Età : 23
Località : Caserta

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ogm

Messaggio Da AgroNava il Sab Dic 10, 2011 8:46 pm

Io sono assolutamente favorevole all'introduzione degli ogm anche perchè la maggior parte dei grandi stati li coltiva e ancora i problemi non sono emersi, ed inoltre siamo l'unico paese europeo che ne importa in grosse quantità (mais e soia ogm) e non lo può coltivare. Poi, in quanto coltivo mais da granella in una zona senza possibilità di irrigazione e altre ostilità, desidererei che il mais fosse particolarmente resistente agli stress idrici, di taglia bassa e con buona produzione di cariossidi.
AgroNava
AgroNava
Collaboratore
Collaboratore

Messaggi : 143
Data d'iscrizione : 27.04.11
Età : 23
Località : Roncello (MB)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ogm

Messaggio Da gattomatto il Dom Dic 11, 2011 3:05 pm

Agronava io invece sono sfavorevole e ti spiego il perchè sono stato abituato a vedere a 360° gli effetti positivi e negativi ... io di solito per prima cosa inizio a guardare quelli negativi e qui di seguito ti posto alcuni esempi per cui sono sfavorevole:


  1. Esistono due principali rischi per la salute: lo sviluppo di
    allergie alimentari e il fenomeno del trasferimento della resistenza
    agli antibiotici.

    Occorre precisare che per ottenere l'autorizzazione per la
    commercializzazione di un nuovo alimento GM sono necessarie molte prove
    di laboratorio mirate a stabilire la sicurezza dell'alimento nei
    confronti dell'organismo umano soprattutto in termini di allergenicità.


    Nonostante ciò è possibile che alcuni individui possano sviluppare
    ugualmente allergie come è già accaduto negli USA e in Canada dove, come
    noto, gli alimenti GM sono in commercio da alcuni anni Inoltre.?????si
    tratta di un effetto a lungo termine quantificabile solo con un consumo
    prolungato di almeno qualche anno
    I geni per la resistenza agli antibiotici sono necessari come "geni
    marcatori" negli esperimenti per la produzione di nuove piante GM in
    laboratorio. Il rischio di trasferimento di questi geni alla flora
    batterica commensale, oppure ai batteri patogeni per l'uomo e gli
    animali, è stato ampiamente valutato sperimentalmente: la maggioranza
    degli esperti del settore ritiene che il rischio sia del tutto
    trascurabile, ma alcuni ricercatori ritengono che gli studi siano
    insufficienti.
    Tuttavia negli OGM di prima generazione l'impiego dei suddetti geni era
    più diffuso, mentre al momento attuale si rileva la tendenza ad
    abbandonarne l'uso e a sostituire i geni della resistenza antibiotica
    con altri geni marcatori
  2. Il secondo gruppo di rischi è probabilmente più importante e
    più difficile da valutare. Infatti riguarda l'ambiente e più in
    particolare il settore agricolo.
    Un problema particolare è legato alle piante GM resistenti ai pesticidi o
    fitofarmaci. Infatti è possibile che queste piante transgeniche
    trasferiscano accidentalmente tramite il loro polline i geni di
    resistenza ai fitofarmaci alle piante spontanee, non GM con, conseguenze
    imprevedibili sull'ecosistema vegetale e animale.


    Un altro svantaggio riguarda più specificamente la biodiversità vegetale.
    Infatti la diffusione delle piante transgeniche, essendo più resistenti e
    competitive delle piante presenti in natura, rischia di provocare una
    diminuzione della biodiversità, ossia del numero di varietà vegetali,
    tipica di un ecosistema naturale che ha impiegato millenni per
    svilupparsi e adattarsi.
fonte:Monica Staffolani
gattomatto
gattomatto
Membro attivo
Membro attivo

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 11.12.11
Età : 49
Località : Brescia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ogm

Messaggio Da micuzzo il Mar Gen 03, 2012 10:08 pm

Non sono un esperto , quindi non vorrei dire stupidaggini,
però il fatto di prelevare dei geni da una specie, anche del regno animale e trasferirli su un'altra specie vegetale, mi sembra una forzatura, dagli effetti imprevedibili.
La natura, quando con la riproduzione gamica mescola i geni, lo fa sempre con individui della stessa specie; un motivo ci sarà! Non credete?
micuzzo
micuzzo
Super membro speciale
Super membro speciale

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 25.11.11
Età : 66
Località : al confine fra le province di Roma e Viterbo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ogm

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum